Il miglior modo di prevedere il futuro è inventarlo

L’attenzione continua alle esigenze della propria clientela e l’investimento costante nel miglioramento e nell’innovazione tecnica ha portato la ditta Sordato ad annoverare oggi tra i propri clienti alcuni tra i più importanti e conosciuti operatori del settore enologico ed a conquistare una posizione di leader nel campo dell’appassimento delle uve e dell’impiantistica per cantine.

Sordato Claudio inizia la sua attività di artigiano all’inizio degli anni settanta. Quasi subito si specializza nella manutenzione degli impianti frigoriferi commerciali e industriali. È del 1983 il primo impianto per controllo e gestione della fermentazione interamente progettato e realizzato dalla ditta Sordato Claudio.

Negli stessi anni grazie ad una lungimirante intuizione del titolare viene progettato e realizzato il primo impianto di appassimento dell’uva nella zona del Recioto di Soave.
Constatato il successo dell’operazione, lo stesso tipo di impianto – con alcune modifiche di funzionamento – è stato esportato per la preparazione delle uve in Valpolicella per la produzione del Recioto e dell’Amarone.
Negli anni novanta l’attività della ditta Sordato si è quasi esclusivamente concentrata nella realizzazione e manutenzione di impianti per il settore enologico.

Verso la fine degli anni ‘90 inizia inoltre ad operare in azienda il figlio maggiore del titolare.
Nel 2000 viene dunque inaugurata l’attuale sede di via XX Settembre a Monteforte D’Alpone. Gli ampi spazi per gli uffici tecnici e commerciali, la sala riunione dotata dei più avanzati sistemi audiovisivi e di videoconferenza, le dotazioni informatiche all’avanguardia di ogni postazione di lavoro, hanno permesso di potenziare ulteriormente le potenzialità progettuali dell’ufficio tecnico. Inoltre la nuova struttura, frutto della ristrutturazione di una secolare cantina, è stata dotata di un importante e ampio magazzino ricambi.

L’assunzione di nuovi ingegneri e l’ingresso in azienda di altri due figli del titolare hanno ulteriormente potenziato i reparti progettazione, cantieristica, e assistenza.
Dal 2002 inizia inoltre la collaborazione con l’Università di Verona con un progetto di ricerca nel campo dell’appassimento delle uve che ha portato nel 2006 al deposito di due brevetti internazionali.

Timeline

”2011-2012″
Progettazione e realizzazione di un innovativo sistema flessibile e automatico per la miscelazione di vino: “Spider-Mixer”
”2009-2010″
Progettazione e realizzazione Sistema Travaso Automatico mobile. Progettazione e realizzazione del primo impianto CO2 free con caldaia cippato e gruppo frigo ad assorbimento.
”2009″
Partecipazione Fiera SIMEI.
”2008″
Implementazione del nuovo sistema di supervisione e telegestione.
”2006″
Deposito di due brevetti relativi a processi di appassimento.
”2002-2005″
L’ufficio tecnico commerciale si consolida con l’assunzione di 3 ingegneri (elettronico, meccanico e gestionale). Luca e Franco, gli altri due figli del titolare entrano nell’organizzazione aziendale.
”2002″
Nasce la Sordato Srl. Inizia la collaborazione con l’università di Verona per la ricerca nel campo dell’appassimento delle uve.